La Nostra Storia

DAL 1970…a oggi

Il Caffè Wunderbar, luogo storico della città, sin dai primi del secolo scorso è il cuore della ‘dolce vita’ taorminese. Dal 1970 è gestito in maniera impeccabile dalla famiglia Siligato, da sempre attenta alla qualità del servizio e al gradimento dei sui clienti.

Gli arredi eleganti, l’atmosfera raffinata e d’altri tempi sono gli elementi distintivi che rendono unico il Caffè Wunderbar. Negli anni, oltre ad essere diventato una tappa esclusiva per i turisti, è stato luogo di incontro di personaggi che hanno fatto grande la fama di Taormina: Howard Agg, Rainer Werner Fassbinder,  Greta Garbo, Roger Peyrefritte, Tennesse Williams, Liz Taylor, Richard Burton, Ernest Hemingway.

Da più di 60 anni il Festival del Cinema di Taormina porta nella ridente cittadina numerosi attori e personaggi dello spettacolo che il più delle volte hanno fatto del Caffè Wunderbar il loro luogo di ritrovo. Tra questi l’amato Nino Manfredi, taorminese di adozione, era un amico e un assiduo frequentatore del Wunderbar e come lui molti altri.

Per la sua posizione incantevole e per la notorietà del luogo, il Caffè Wunderbar è stato il set di numerose scene di film come “Popcorn e patatine” di Nino D’angelo del 1985, il famoso “Jonny Stecchino” di Roberto Benigni del 1991, e poi ancora il più recente “Grande, Grosso e Verdone” di Carlo Verdone del 2008.

No comments

You can be the first one to leave a comment.

Post a Comment

Subscribe to our newsletter

Piazza IX Aprile, 7 Taormina